Baccalà

  • SPECIE

    GADUS MACROCEPHALUS – GADUS MORHUA

  • FORMATO

    Tra i 50 e i 60 cm

  • ZONA DI PESCA

    FAO67

  • METODO DI PESCA

    Ami e palangari

  • CARATTERISTICHE NUTRIZIONALI

    VITAMINE D e B. IODIO. SELENIO. FOSFORO

  • DESCRIZIONE

    Il merluzzo nordico chiamato anche merluzzo grigio è un pesce d’acqua salata che se conservato tramite salagione assume il nome commerciale di Baccalà. Presenta un corpo allungato con testa piuttosto grande ed un barbiglio chiaro sotto il mento; la livrea è variabile dal marrone al verdastro grigio sul dorso, che è cosparso di macchie brune, mentre diventa più sfumato e bianco sul ventre.

  • HABITAT

    E’ un pesce tipico del Pacifico settentrionale, dal Mare di Bering alla California meridionale e fino al Mar del Giappone. Vive nelle acque della piattaforma continentale a 100-400 metri di profondità, spingendosi a volte fino a 1280 metri

  • ALIMENTAZIONE

    Gli esemplari adulti si nutrono di molluschi, crostacei e soprattutto pesci come ad esempio le acciughe.

  • RIPRODUZIONE

    Si riproduce tra la fine dell’estate e l’inverno, dopo aver raggiunto acque meno profonde dove avviene l’accoppiamento. Ogni femmina depone tra 3-5 milioni di uova molto piccole (1 mm di diametro) e la schiusa avviene dopo 29 giorni.

  • TECNICHE DI PESCA

    I nostri merluzzi destinati a diventare baccalà vengono pescati con ami e palangari, nel periodo che va da gennaio a marzo. Si tratta di una tecnica di pesca considerata sostenibile sia dal Marine Stewardship Council che dal WWF. I nostri baccalà sono certificati MSC per una pesca responsabile che assicura la sostenibilità della specie garantendo lo stock ittico ed un impatto ambientale ridotto al minimo.